Comunità Energetica: La Lucente SpA aderisce all’accordo sottoscritto da Confindustria Bari e Bat con il Consorzio Asi di Bari

Il 18 febbraio, grazie al protocollo siglato tra Confindustria Bari – Bat, Consorzio Asi di Bari e 13 imprese del territorio, è nata la prima “Comunità Energetica” del Sud. La Lucente SpA, nel solco della Responsabilità Sociale d’Impresa e dei valori che animano l’azienda sin dalla propria nascita, un secolo fa, è tra le aziende aderenti al progetto per affrontare in squadra il serissimo problema dell’energia.

Finanziato con fondi europei nell’ambito del Programma Interreg Ipa Cbc Italy-Albania-Montenegro, il progetto, in questa prima fase, ha previsto l’attivazione di un help desk di consulenza gratuita, gestito da esperti per conto di Confindustria, al fine di fornire a tutte le aziende del polo industriale barese, suggerimenti su come risparmiare energia e assistenza nella scelta di processi energetici più efficienti e rispettosi dell’ambiente.

Per un’azienda come La Lucente le comunità energetiche rappresentano una straordinaria occasione per costruire un futuro più sostenibile a partire dalla concretezza di una rete territoriale. Un’idea vincente per approcciare un tema strategico a livello globale, e che La Lucente SpA pone al centro del proprio disegno. Questo a conferma di come per La Lucente, la sostenibilità non sia un optional ma strategia integrata al suo business. 

“Lo sviluppo delle nostre attività, la qualità dei nostri processi e servizi, la salute e sicurezza dei lavoratori, la tutela ambientale, la tutela dei diritti delle persone, il rispetto delle normative sono gli elementi della nostra strategia. Il miglior utilizzo dei vettori energetici, siano essi il combustibile per i nostri automezzi che l’energia elettrica per le nostre strutture, è uno dei temi sui quali stiamo lavorando attivamente. Parallelamente stiamo lavorando all’idea di alimentare il nostro headquarter con l’adozione di sistemi di produzione di energia rinnovabile. –  ha dichiarato Angelo Volpe, CEO de La Lucente SpA – Nell’ambito della comunità di cui facciamo parte questo significa poter partecipare alla condivisione dell’eventuale surplus di energia prodotta e poter essere proattivi nel ricercare modalità di spostamenti casa-lavoro-casa che impattino il meno possibile sul territorio.